loto_rosa

 CONSAPEVOLEZZA CORPOREA E MOVIMENTO

Parlare di consapevolezza corporea significa addentrarsi nell’affascinante mondo del movimento e diventare consapevoli della relazione esistente tra il nostro corpo, le nostre emozioni e il mondo che ci circonda.

La propiocezione, ovvero la percezione di sé nello spazio è il primo e importantissimo approccio che sperimentiamo fin dalla nascita e ci permette di relazionarci con l’esterno.
Da quel momento tutto diventa scontato: sensazioni, postura, gestualità e solo in particolari circostanze ci “ricordiamo” del nostro corpo, magari quando proviamo dei dolori fisici, facciamo sforzi, ci ammaliamo o decidiamo di lavorare sulla nostra fisicità attraverso la pratica sportiva.

La consapevolezza, che in psicologia viene definita come “la capacità di essere a conoscenza di ciò che viene percepito e delle proprie risposte comportamentali” è quindi il filo conduttore, ciò che davvero connette corpo e mente.
Educare il nostro pensiero ad una percezione costante e cosciente del proprio corpo ci permette di identificare i nostri punti deboli così come i punti di forza, esercitare il controllo della nostra struttura corporea sotto l’aspetto posturale e comportamentale ma anche avere accesso alle infinite possibilità di miglioramento fisiche e mentali.

Essere consapevoli del proprio corpo significa capire come funziona a livello anatomico e biomeccanico, cogliere i segnali di stress e riconoscere quando occorre modificare alcuni comportamenti per tornare ad uno stato di benessere psicofisico.

I 5 PILASTRI DELLA CONSAPEVOLEZZA CORPOREA

  • Conoscenza del corpo per esplorare tutte le dinamiche del movimento, analizzare la postura, allenare e migliorare la propiocezione
  • Propiocezione, o cinestetica, ovvero la percezione di sé nello spazio, per imparare a percepire tutti gli stati e i processi interiori, riconoscerli e accoglierli come parte del proprio ecosistema
  • Movimento, inteso come funzionalità e dinamismo ma anche mutamento e quindi trasformazione
  • Intelligenza emotiva come capacità di identificare, comprendere e gestire le emozioni con autoconsapevolezza, autocontrollo ed empatia, verso noi stessi e verso gli altri che si traduce sulla nostra gestualità e sul linguaggio del corpo
  • Linguaggio del corpo che ci permette di esteriorizzare emozioni, vissuto personale, problemi fisici verso il mondo esterno come atteggiamenti inconsci ma anche blocchi emotivi che possono aver compromesso la postura
lezioni_di_pilates_private

ESPRIMERE IL DIALOGO INTERIORE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO

Il corpo traduce il nostro essere interiore e lo proietta all’esterno attraverso una sequenza di azioni, fatte di impulsi nervosi che si traducono in gesti motori. Ecco che il nostro pensiero diventa azione, le nostre emozioni diventano mimica, sensazioni fisiche, malessere, euforia.

L’etimologia della parola emozione deriva dal francese émotion derivazione di émouvoir ossia “mettere in movimento”.

Corpo e mente sono costantemente connessi da un dialogo interno incessante che possiamo osservare, controllare e lasciar fluire solamente attraverso la consapevolezza.

Esattamente come la sofferenza può restare imprigionata nel nostro corpo e causarci blocchi che limitano la nostra vitalità, anche il sapere che non abbiamo onorato può restare imprigionato nel corpo.

Quando liberiamo questo sapere sepolto – attraverso il movimento, il massaggio, la catarsi, la danza o qualsiasi altra forma di liberazione fisica – dobbiamo esprimerlo in qualche modo.

Ma nulla aiuta il corpo e lo Spirito più dell’azione compiuta sotto l’impulso della nostra coscienza interiore. La maggior parte delle volte il nostro corpo è bloccato, perché noi non permettiamo al nostro processo interno di manifestarsi nella nostra vita.

L’agire sul mondo direttamente dietro l’impulso della nostra coscienza e del nostro volere ha un potentissimo effetto terapeutico”.

Carol S. Pearson

PERCORSO DI BENESSERE CONSAPEVOLEZZA

Il retreat dedicato alla consapevolezza corporea con pilates class, body flow, sessioni di mindfullness, yoga e bagni armonici in una location unica, immersa nella natura del Parco del Ticino!

Un weekend da dedicare a corpo e mente, rigenerarsi a contatto con gli elementi naturali e ricaricarsi con percorsi wellness e meditazioni guidate.

Lavoreremo insieme su: propiocezione, tecniche di respirazione, mindfullness, camminata consapevole, gestione delle emozioni e bagni armonici di gong e campane tibetane.

Una full immersion per imparare ad ascoltarsi, percepire il proprio corpo in un modo nuovo e rigenerarsi con la guida di quattro insegnanti d’eccezione.

esercizio_pilates_matwork_the_mermaid
loto_rosa

2 GIORNI DEDICATI AL BENESSERE

Pilates class, yoga, meditazioni, bagni armonici di gong e campane tibetane, body flow ed escursioni guidate

loto_rosa

UNA LOCATION UNICA

Immersa nella natura del Parco del Ticino con possibilità di pernottamento in agriturismo bio con piscina e spa

loto_rosa

PROSSIME DATE

Primavera 2021 – Programma in fase di definizione. Iscriviti alla Newsletter per non perdere tutti gli aggiornamenti!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere ogni mese la tua ricarica di energia positiva, partecipare ad eventi wellness e accedere alle risorse gratuite da scaricare per alimentare il tuo mindset con un pizzico di magia.

Menu